domenica, Luglio 21

Esplode il vulcano in Italia, scatta l’allerta: “State al chiuso”

Esplode il vulcano in Italia, scatta l’allerta: “State al chiuso”

 

Esplosione del Vulcano Stromboli: Scatta l’Allerta, “Restate al Chiuso”

Un’imponente esplosione del vulcano Stromboli, situato in Italia, è stata registrata nel pomeriggio di oggi, giovedì 11 luglio 2024. Questo evento ha causato l’innalzamento di una vasta colonna di fumo e detriti, visibile a chilometri di distanza, avvolgendo completamente la zona circostante.

La Protezione Civile ha emesso un immediato avviso di allerta per la popolazione locale e per i turisti presenti sull’isola. Numerose immagini e video dell’accaduto sono già stati condivisi sui social media, testimoniando l’impatto visibile dell’eruzione.

 

Stromboli: Forte Esplosione Vulcanica Avvolge l’Isola di Cenere

L’esplosione è avvenuta nel primo pomeriggio, precisamente alle 14:07, secondo i dati rilevati dalla rete di monitoraggio dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV). Questo evento eruttivo ha prodotto una massiccia emissione di flussi piroclastici che hanno coperto l’isola di Stromboli. La Protezione Civile siciliana ha prontamente emesso un avviso di allerta per avvertire residenti e turisti dei pericoli imminenti. Numerosi video disponibili online mostrano la densa nube di fumo che ha oscurato i cieli dell’isola.

L’Allarme della Protezione Civile

“La situazione vulcanica a Stromboli presenta un elevato rischio di parossismo maggiore, con la probabilità che materiale vulcanico caldo, come bombe, lapilli e ceneri di grandi dimensioni, ricada al suolo,” ha avvertito la Protezione Civile siciliana. “La ricaduta di ceneri vulcaniche potrebbe durare per diverse decine di minuti.” Per proteggersi, le autorità raccomandano di seguire specifiche linee guida: “Se ti trovi all’aperto, proteggi bocca, naso e occhi dalla cenere e cerca rifugio all’interno di un edificio,” recita il comunicato ufficiale.

L’INGV ha riportato la presenza di un transiente sismico associato all’esplosione vulcanica.

L’Osservatorio Etneo dell’INGV ha ulteriormente dettagliato l’evento: “Alle 14:07 circa, si è verificato un evento parossistico ai crateri sommitali dello Stromboli. Questa attività ha generato una colonna eruttiva e un flusso piroclastico lungo la Sciara del Fuoco. Il flusso si è esteso in mare per diverse decine di metri dalla linea di costa. Il fenomeno si è concluso intorno alle 14:10.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *