domenica, Luglio 21

Guido Crosetto colpito da pericardite: quali sono le possibili cause

Guido Crosetto colpito da pericardite: quali sono le possibili cause

Il Ministro della Difesa, Guido Crosetto, è stato portato d’urgenza in ospedale nella tarda notte a seguito di un dolore persistente iniziato la mattina precedente.

Crosetto si è presentato al pronto soccorso del San Carlo di Nancy a piedi, con forti dolori al petto. Dopo un monitoraggio immediato, è stato sottoposto a una coronarografia.

Non si hanno informazioni ufficiali sulle cause del suo malessere, ma fonti ospedaliere suggeriscono che possa trattarsi di una pericardite. Il professor Francesco Fedele, Responsabile Riabilitazione Cardio-Respiratoria del San Raffaele di Montcompatri, ha spiegato le possibili cause che potrebbero aver portato al malessere di Crosetto.

Il dolore al petto in una persona della stessa età e sesso di Guido Crosetto è spesso associato a malattie coronariche che possono causare ischemia o infarto miocardico, soprattutto quando sono presenti fattori di rischio.

Tuttavia, in periodi influenzali e durante la pandemia di Covid-19, non si può escludere la possibilità di un’eventuale infezione virale al pericardio, che può manifestarsi con dolori al petto e sintomi specifici come variazioni di intensità con la respirazione e febbre.

 

Crosetto ha ricevuto molti messaggi di sostegno e di pronta guarigione da colleghi di governo e rappresentanti dell’opposizione, ma purtroppo non sono mancati i commenti di odio da parte dei no vax.

 

Questi individui sembrano sfruttare qualsiasi problema di salute, o addirittura la morte, per ribadire i presunti effetti negativi dei vaccini, in particolare quelli per il Covid-19. Alcuni dei commenti sono stati: “Crosetto, quante pere hai fatto? Il vaccino funziona? Ti auguro di cuore di uscirne bene per poi lottare dalla ‘parte giusta’, quale essa sia, in ogni campo”; “Crosetto affetto da pericardite? Il Karma”; “Crosetto ha fatto la terza dose di vaccino Covid in anticipo”; “Guido Crosetto, colui che si faceva le dosi di vaccino Covid solo perché non gli funzionava il green pass, è stato ricoverato per una pericardite”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *