giovedì, Maggio 30

Italia. Terremoto all’alba

 

Italia. Terremoto all’alba, paura tra la popolazione

 

 

Il risveglio della popolazione è stato turbato da un improvviso terremoto alle prime luci dell’alba di oggi, 27 aprile.

 

 

La scossa è stata di notevole intensità e ha avuto una durata considerevole, venendo avvertita in molte parti della città.

 

 

La magnitudo registrata, 3.9 gradi sulla scala Richter, è tra le più elevate da quando è iniziata la nuova fase di crisi bradisismica.

 

La terra ha tremato nei Campi Flegrei e nella città partenopea, scuotendo la popolazione alle 5:44 del mattino.

 

L’evento, caratterizzato da una scarsa profondità, appena 2,95 chilometri, ha provocato onde sismiche che si sono propagate in una vasta area, coinvolgendo anche zone della città di Napoli di solito non toccate dalle scosse bradisismiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *