martedì, Luglio 16

Maltempo, frana sull’autostrada in Italia:

Maltempo, frana sull’autostrada in Italia: diverse auto coinvolte, tratto chiuso

Il deterioramento delle condizioni meteorologiche ha scatenato un evento disastroso lungo l’autostrada A23, nel cuore del Friuli.

Questa mattina, precisamente il 1 aprile 2024, un tratto dell’importante arteria è stato costretto alla chiusura a seguito di una frana imponente che si è verificata nel territorio comunale di Amaro, nella provincia di Udine.

Le precipitazioni abbondanti degli ultimi tempi hanno innescato il distacco di massi e detriti, che si sono riversati sulla carreggiata, bloccando il transito e coinvolgendo diversi veicoli. Fortunatamente, al momento non si segnalano feriti gravi tra gli automobilisti coinvolti.

Immediatamente sono scattati i soccorsi, con l’intervento tempestivo dei vigili del fuoco di Udine, coadiuvati dai loro colleghi delle stazioni di Gemona e Tarvisio, che si sono mobilitati per fronteggiare l’emergenza e ripristinare la viabilità.

L’evento calamitoso, che ha colpito l’autostrada A23, è solo l’ultimo di una serie di episodi causati dalle avverse condizioni meteorologiche che hanno colpito il territorio italiano. Le continue piogge hanno reso instabile il terreno, facilitando il distacco di masse rocciose lungo le scarpate e aumentando il rischio di smottamenti.

Alle prime luci dell’alba, intorno alle 06:00 di questa mattina, la frana ha colpito il tratto autostradale compreso tra i caselli Carnia e Pontebba, costringendo le autorità competenti a chiudere immediatamente la circolazione, con obbligo di uscita dalle uscite più prossime.

In pochi istanti, la Polizia Stradale è intervenuta sul luogo dell’incidente, supportata dal personale della concessionaria Autostrade Alto Adriatico, per gestire la situazione e garantire la sicurezza degli automobilisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *