domenica, Luglio 21

Petto di pollo Lidl affetto da white striping”: cos’è e perché è un rischio per la salute

Petto di pollo Lidl affetto da white striping”: cos’è e perché è un rischio per la salute

White striping nel petto di pollo Lidl: una malattia da allevamento

La malattia del white striping, che colpisce i petti di pollo, è un problema che affligge molte confezioni di carne di pollo allevato in maniera intensiva.

 

Questo tipo di allevamento è caratterizzato da condizioni di vita e di crescita che favoriscono lo sviluppo di questa patologia. Il white striping è una malattia che colpisce principalmente il petto del pollo e si manifesta attraverso strisce di grasso che attraversano la carne.

 

Queste strisce, oltre ad alterare l’aspetto del petto di pollo, possono anche influenzare le proprietà nutrizionali della carne. In particolare, il white striping comporta un aumento del contenuto di grassi e una diminuzione del contenuto proteico, rendendo la carne meno nutriente e più grassa.

 

Secondo un report redatto dalla fondazione Essere Animali, nel 90% delle confezioni di petto di pollo da allevamento a marchio Lidl sono state trovate tracce di white striping.

Questo significa che il problema è molto diffuso e coinvolge un’ampia fetta della produzione di carne di pollo Lidl. La causa principale di questa malattia è da ricercarsi nell’alimentazione degli animali.

Gli allevatori tendono ad utilizzare alimenti che favoriscono una crescita rapida e quindi una macellazione più precoce, al fine di ottimizzare i tempi di produzione. Tuttavia, questa pratica può portare a problemi di salute per gli animali e a una riduzione della qualità della carne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *