domenica, Luglio 21

Tragedia a Lavagna: Auto in Retromarcia Finisce in Mare, Morte una Madre

Tragedia a Lavagna: Auto in Retromarcia Finisce in Mare, Morte una Madre

Un tragico incidente ha sconvolto la comunità di Lavagna, nel Levante ligure, quando un’auto è finita in mare durante una manovra in retromarcia, causando la morte di una donna di 44 anni. Questo dramma ha coinvolto un’intera famiglia, cambiando per sempre le loro vite.

Sabato 8 Giugno 2024: L’Incidente a Lavagna

L’incidente è avvenuto sabato 8 giugno 2024. Secondo quanto riportato da Fanpage, un’auto con a bordo una famiglia è caduta in mare mentre il conducente stava facendo retromarcia sul molo esterno del porto di Lavagna. All’interno del veicolo c’erano una madre, un padre e tre figli. La madre, purtroppo, ha perso la vita dopo undici giorni di agonia, non riprendendo mai conoscenza dal momento dell’incidente.

La Dinamica dell’Incidente

Secondo le prime ricostruzioni, la famiglia, proveniente da Milano, aveva trascorso la giornata in mare a bordo di un gommone. Al rientro, durante una manovra di retromarcia, l’auto ha urtato una colonnina dei servizi e una bitta, finendo infine in acqua. La madre e il figlio più piccolo sono rimasti bloccati all’interno del veicolo. I soccorsi hanno trovato la donna in arresto cardiaco e il bambino in condizioni critiche. Nonostante gli sforzi dei medici, la madre non è sopravvissuta.

Le Indagini e le Conseguenze Legali

Le indagini sono state immediatamente avviate dalla Procura, inizialmente per lesioni colpose, e successivamente, dopo la morte della donna, per omicidio stradale. L’attenzione è concentrata sulla possibilità di un errore umano da parte del marito, che era alla guida al momento dell’incidente. L’uomo, insieme ai due figli maggiori di 13 e 16 anni, è riuscito a salvarsi senza conseguenze fisiche gravi. Il figlio più piccolo, di soli 6 anni, è stato ricoverato in condizioni critiche presso l’ospedale pediatrico Gaslini di Genova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *