venerdì, Giugno 14

Vive 8 anni con un tumore al cervello e nessuno se ne accorge: “Vi spiego come individuare in tempo i segnali”

Vive 8 anni con un tumore al cervello e nessuno se ne accorge: “Vi spiego come individuare in tempo i segnali”

«Ho vissuto 8 anni con un tumore al cervello, nessun medico se n’era accorto. Vi spiego come individuare in tempo i segnali»

Individuare tempestivamente le avvisaglie di un tumore al cervello può rivelarsi cruciale per affrontare la malattia in modo efficace. Matt Carpenter, un tiktoker di 33 anni e autore del libro “A Trip Down the Rabbit Hole: My 10 Year Journey with a Brain Tumor” (Un viaggio nella tana del coniglio: i miei 10 anni con un tumore al cervello), ha condiviso la sua esperienza su TikTok, sottolineando i segnali che avrebbe potuto notare otto anni prima della diagnosi del glioma che lo ha colpito nel 2018.

Nel suo racconto, Carpenter rivela di non aver riconosciuto i primi segnali della malattia nel lontano 2010, quando il glioma al cervello stava già crescendo in modo significativo e pericoloso. All’epoca, attribuì erroneamente i sintomi a stress eccessivo e a un carico di lavoro troppo elevato, ignorando ulteriormente la sua salute e procrastinando l’esecuzione di una tomografia.

@tumourkiller

Once again, brain, tumours, suck #awareness #braintumour #nhs #hospital #scan #symtoms #signs #redflag @The Brain Tumour Charity @Macmillan Cancer Support

♬ Very Sad – Enchan

 

Con parole incisive, Matt condivide la sua esperienza: “Penso di essere la persona giusta per dirvi come identificare i sintomi di un tumore al cervello. Per otto anni, il mio tumore ha continuato a crescere, senza che nessuno lo notasse.” Sorprendentemente, i sintomi che Carpenter sperimentava non includevano i segnali più comuni associati ai tumori cerebrali, come mal di testa e visione offuscata.

Il Tiktoker mette in luce l’importanza di comprendere i segnali più subdoli che possono indicare la presenza di un tumore al cervello. Afferma che, nonostante il suo tumore crescesse in modo silenzioso per anni, avrebbe potuto individuare alcuni campanelli d’allarme se avesse prestato maggiore attenzione ai segnali del suo corpo. Questo messaggio è un monito per coloro che potrebbero trascurare sintomi apparentemente insignificanti, invitandoli a essere consapevoli della propria salute e a non sottovalutare i segnali del corpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *