giovedì, Maggio 30

Altro malore choc in campo: il calciatore esce in barella 

Altro malore choc in campo: il calciatore esce in barella

Un violentissimo scontro di gioco ha causato un brutale incidente per un calciatore, che ieri è stato costretto ad abbandonare il campo su una barella, con una bombola d’ossigeno.

L’attaccante è stato duramente colpito alla testa in seguito a uno scontro aereo, rimanendo privo di sensi. Momenti di terrore si sono vissuti in campo, mentre i tifosi seguivano gli eventi trattenendo il fiato.

Nel corso del weekend appena trascorso, in Premier League, si sono vissuti lunghi momenti di apprensione durante la partita Everton-Nottingham Forest. Durante questo incontro, l’ex giocatore dell’Udinese, Beto, è stato duramente colpito alla testa da Gibbs-White in seguito a uno scontro aereo.

L’incidente ha costretto il centravanti portoghese ad abbandonare il campo su una barella, con una maschera d’ossigeno, dopo essere caduto privo di sensi. Lo staff medico dell’Everton è intervenuto prontamente per trasportare il calciatore in ospedale per i necessari controlli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *