domenica, Luglio 21

Incendio a Aversa in un maxi deposito di prodotti igienico-sanitaria:

Vasto Incendio ad Aversa: Fumo Tossico Visibile a Chilometri di Distanza

Un ampio incendio ha devastato un capannone di un’azienda di materiali edili ad Aversa, innescando una mobilitazione massiccia dei vigili del fuoco del comando provinciale di Caserta. La densa colonna di fumo nero, risultante dall’incendio, è stata visibile fino a Napoli, creando significativi disagi per i residenti delle aree circostanti.

Attualmente, sei squadre di vigili del fuoco sono impegnate nello spegnimento delle fiamme e nella limitazione dell’incendio. Quest’ultimo ha già coinvolto due appartamenti vicini al deposito. Di queste squadre, due provengono dalla sede centrale del comando di Caserta, una dal distaccamento di Aversa, un’altra da quello di Marcianise, e le restanti tre dai comandi di Benevento, Napoli e Avellino. Sul luogo dell’incidente sono stati inviati anche tre autobotti del comando di Caserta, una autobotte del comando di Benevento, una autoscala del comando di Avellino, un carro autoprotettori e un mezzo aeroportuale del comando di Salerno.

Il comandante provinciale, Paolo Massimi, è presente sul luogo per coordinare le operazioni di spegnimento. Nel frattempo, il nucleo di polizia giudiziaria del comando sta conducendo indagini per determinare le cause del devastante incendio. Fortunatamente, non si sono registrati feriti, ma le operazioni di spegnimento continuano senza sosta. La situazione ha richiesto misure di sicurezza aggiuntive per proteggere la salute dei residenti e prevenire un’ulteriore propagazione dell’incendio.

Dettagli delle Operazioni di Spegnimento

Le operazioni di spegnimento sono estremamente complesse a causa delle dimensioni dell’incendio e della natura dei materiali coinvolti. I vigili del fuoco stanno utilizzando una varietà di attrezzature specializzate, tra cui autobotti e mezzi aeroportuali, per affrontare le fiamme. La densa colonna di fumo che si è innalzata dal capannone ha reso necessaria una costante sorveglianza e aggiornamenti continui sul progresso delle operazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *