domenica, Luglio 21

Meteo, stop al caldo: forti nubifragi in arrivo in Italia

Meteo, stop al caldo: forti nubifragi in arrivo in Italia

Anticipazioni meteorologiche del weekend

Le condizioni meteo in Italia stanno per cambiare drasticamente. Dopo il maltempo intenso di ieri, venerdì 21 giugno 2024, che ha portato temporali violenti, nubifragi e persino un tornado in Piemonte, l’anticiclone delle Azzorre si sta espandendo verso la Francia e il Regno Unito.

Questo movimento, come riferito da 3B Meteo, provocherà l’isolamento di una bassa pressione che scivolerà dalla Manica al Mar Ligure nelle prossime 24 ore. Ciò segnerà la fine definitiva dell’ondata di caldo africano, che aveva già iniziato a diminuire sulle regioni nord-occidentali ma che continua a mantenere temperature elevate nell’estremo sud. Esaminiamo più da vicino le previsioni del fine settimana appena iniziato.

Meteo: le previsioni di sabato 22 giugno

La giornata di sabato 22 giugno 2024 segnerà l’addio definitivo al caldo africano. Al Nord, la mattina sarà caratterizzata da cielo sereno o poco nuvoloso. Tuttavia, nel pomeriggio sono attesi temporali sulle Alpi, che si estenderanno in serata alle zone di pianura tra basso Piemonte, Liguria, Lombardia e Triveneto. Questi fenomeni potrebbero essere localmente intensi, accompagnati da grandine e raffiche di vento. Al Centro, il tempo sarà prevalentemente sereno o poco nuvoloso, con qualche addensamento nuvoloso sull’alta Toscana. Al Sud, la mattina sarà serena, con qualche nube bassa sul basso Tirreno. Le temperature, sebbene in diminuzione, rimarranno molto alte nell’estremo sud, con un aumento dell’afa in tutto il Paese. I venti saranno moderati da Ovest e Nord, tendenti a disporsi da Libeccio sui bacini settentrionali, mentre i mari saranno mossi.

Previsioni meteo di domenica 23 giugno

Domenica 23 giugno 2024, al Nord, si prevedono schiarite sulle Alpi occidentali, alta Lombardia e alto Piemonte. Altrove, l’instabilità atmosferica porterà rovesci e temporali, localmente intensi e associati a grandinate e raffiche di vento. In serata, questi fenomeni potranno persistere in Emilia occidentale, Liguria e Piemonte, mentre altre zone vedranno schiarite. Al Centro, la Toscana sarà caratterizzata da tempo instabile con temporali e rovesci, localmente intensi e accompagnati da grandine e colpi di vento. Nel pomeriggio e in serata, i temporali potrebbero estendersi tra Umbria e Marche, mentre nel Lazio e Abruzzo saranno isolati. Al Sud, la Sardegna vedrà rovesci e temporali, localmente intensi, mentre altrove il tempo sarà sereno o poco nuvoloso, con nubi in aumento nel pomeriggio e sera su Sicilia e regioni tirreniche, ma con bassa probabilità di fenomeni. Le temperature continueranno a diminuire ulteriormente. I venti saranno moderati da Libeccio sui bacini nord-occidentali e moderati settentrionali altrove, mentre i mari saranno mossi o localmente molto mossi.

Conclusioni e raccomandazioni

L’ondata di caldo africano che ha interessato l’Italia nelle ultime settimane sta per terminare, lasciando spazio a condizioni meteorologiche più fresche e instabili. Questo cambiamento sarà accompagnato da temporali, grandinate e forti venti, che interesseranno gran parte del Paese. È importante seguire le previsioni meteo locali e prestare attenzione agli avvisi di allerta meteo, soprattutto per chi si trova nelle zone più colpite dai fenomeni temporaleschi. Con la fine del caldo torrido, anche l’afa aumenterà in molte regioni, rendendo l’aria più pesante e meno respirabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *