domenica, Luglio 21

Roberto Baggio rapinato a casa: perché i ladri non hanno portato via il pallone d’oro

Roberto Baggio rapinato a casa: perché i ladri non hanno portato via il pallone d’oro

Roberto Baggio Rapinato: Il Pallone d’Oro Rimane Intatto

Una Notte di Terrore per Roberto Baggio

Il 20 giugno 2024, giovedì sera, la tranquillità della villa di Roberto Baggio ad Altavilla Vicentina è stata brutalmente interrotta da un gruppo di rapinatori. La banda ha fatto irruzione nella casa del celebre “Divin Codino”, mirando apparentemente ai tesori del campione. Tuttavia, un dettaglio cruciale ha sventato i loro piani: il Pallone d’Oro, il prestigioso trofeo vinto da Baggio nel 1993, è rimasto intatto. Questo episodio ha sollevato molte domande: perché i ladri non hanno portato via il Pallone d’Oro?

L’Incursione dei Rapinatori

La serata del 20 giugno 2024 sembrava iniziare come qualsiasi altra per Roberto Baggio e la sua famiglia. Il campione e i suoi cari erano intenti a guardare la partita degli azzurri contro la Spagna quando la loro serenità è stata bruscamente spezzata. I rapinatori si sono introdotti nella villa, dirigendosi verso la zona notte. In un atto di coraggio, Baggio ha affrontato uno dei malviventi, colpendolo al volto. La risposta è stata violenta: l’ex calciatore è stato colpito sulla fronte con il calcio di una pistola, riportando una ferita che ha richiesto punti di sutura.

Il Bottino e la Reazione Immediata

I ladri sono riusciti a sottrarre gioielli, denaro e orologi, lasciando dietro di sé una scia di devastazione. Il valore del bottino non è stato ancora quantificato. Dopo che i malviventi si sono dileguati, Roberto Baggio ha sfondato la porta della stanza dove lui e la sua famiglia erano stati rinchiusi e ha immediatamente allertato i carabinieri. Le forze dell’ordine di Vicenza sono intervenute prontamente, raccogliendo testimonianze e analizzando le immagini della videosorveglianza.

Un’Ipotesi di Rapina Improvvisata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *