domenica, Luglio 21

Terremoto in Italia, quattro scosse una dietro l’altra: torna la paura

Terremoto in Italia, quattro scosse una dietro l’altra: torna la paura

Terremoto in Italia, quattro scosse ravvicinate: torna la paura nei Campi Flegrei

Martedì 2 luglio 2024 – Un nuovo sciame sismico ha scosso i Campi Flegrei, iniziando alle 15.09 e proseguendo con quattro scosse consecutive in rapida successione.

La popolazione locale ha immediatamente reagito, utilizzando i social media per condividere la propria preoccupazione e le esperienze personali.

Sciame sismico: il ritorno della paura

Numerose segnalazioni sono giunte da tutta l’area occidentale di Napoli, con un forte boato che ha preceduto le scosse. La notizia si è diffusa rapidamente online, con testimonianze provenienti da Bacoli, Monte di Procida, Pozzuoli, e dai quartieri di Soccavo e Pianura. Le scosse, avvenute in rapida successione, hanno destato grande preoccupazione tra i residenti, che negli ultimi giorni erano abituati solo a microscosse sporadiche.

La Protezione Civile aveva recentemente organizzato un’esercitazione ai Campi Flegrei, con una partecipazione di appena una trentina di persone a Pozzuoli, un evento che ha sollevato polemiche per la scarsa informazione fornita alla popolazione. Questo esercizio era stato concepito per preparare la comunità alla frequente attività sismica della zona, ma il basso coinvolgimento ha suscitato critiche e sconforto tra i cittadini e gli organizzatori. Oggi, infatti, la terra ha tremato nuovamente, rinnovando le paure della popolazione locale.

Campi Flegrei: la paura torna con le scosse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *