venerdì, Marzo 1

Usciti i sondaggi per le Europee 2024: risultato clamoroso

Sondaggi, i sovranisti di Salvini superano il gruppo di Giorgia Meloni per le europee 2024

In un contesto politico pre-elettorale italiano che si fa sempre più acceso, la corsa per accumulare consensi in vista delle Elezioni Europee del 2024 assume una risonanza cruciale, portando a galla le intricanti dinamiche tra i vari partiti al governo.

Matteo Salvini, leader della Lega, annuncia un successo iniziale significativo: il gruppo sovranista Identità e Democrazia, di cui fa parte insieme a Marine Le Pen, ha sorpassato il gruppo dei conservatori (Ecr) guidato da Fratelli d’Italia.

Il tentativo della Lega di consolidare la propria posizione all’interno del Parlamento europeo sembra prendere forma, nonostante le sfide e le tensioni con gli attuali alleati. La mossa di Salvini è strategicamente pensata per rafforzare il sostegno sovranista all’interno dell’Unione Europea, considerando anche il calo di consensi subito dal suo partito con l’ascesa di Fratelli d’Italia.

Tuttavia, la realtà politica potrebbe rappresentare un ostacolo per i piani della Lega. La quantità di voti necessari per avere un impatto significativo nell’UE sembra richiedere una coalizione più ampia, coinvolgendo popolari, socialisti e liberali. Da Firenze, durante la convention, Salvini ha esortato gli alleati a rimanere all’interno del centrodestra, respingendo l’idea di un’ampia intesa con i socialisti.

Le speranze della Lega di plasmare un’Europa guidata da una coalizione sovranista potrebbero scontrarsi con la dura realtà dei numeri. Un cordone sanitario intorno ai partiti alleati della Lega, complicato dalle posizioni filorusse ed euroscettiche, potrebbe tenerli fuori da trattative cruciali.

Identità e Democrazia punta a ottenere tra i 90 seggi, superando i conservatori meloniani

Nonostante ciò, Salvini può vantare un risultato di rilievo nel superamento dei conservatori secondo i sondaggi demoscopici. Secondo le rilevazioni di Politico ed Europe Elects, il gruppo Identità e Democrazia potrebbe ottenere tra gli 85 e gli 87 seggi, superando i conservatori di Giorgia Meloni, stimati tra 79 e 82 seggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *