domenica, Luglio 21

Il campione trovato senza vita, era scomparso

Il campione trovato senza vita, era scomparso

La tragica scomparsa del campione di salto in alto

Il mondo dello sport è stato colpito da una terribile notizia: la morte del campione di salto in alto sudafricano, Jacques Freitag.

Il suo corpo, ritrovato nei pressi di un cimitero, presentava ferite di arma da fuoco. Questa tragica scoperta arriva proprio alla vigilia delle Olimpiadi di Parigi 2024, gettando un’ombra sull’evento sportivo imminente.

Un campione trovato senza vita

Il mondo dell’atletica è in lutto per la perdita di Jacques Freitag, che aveva dominato il salto in alto mondiale. Freitag, che aveva vinto il titolo mondiale a Parigi nel 2003 con un record personale di 2,38 metri, era scomparso da diverse settimane. Il suo corpo è stato ritrovato vicino al cimitero di Zandfontein a Pretoria, Sud Africa, con evidenti ferite da arma da fuoco. La notizia della sua morte ha scosso profondamente i fan e la comunità sportiva internazionale.

La misteriosa scomparsa di Freitag

Jacques Freitag, di 42 anni, era stato visto l’ultima volta il 17 giugno, quando ha lasciato la casa della madre a Bronkhorstspruit in compagnia di uno sconosciuto. La sua scomparsa ha suscitato grande preoccupazione tra i suoi familiari e amici, con la sorella Chrissie Lewis che ha lanciato appelli pubblici per ritrovarlo. Chrissie aveva rivelato che Jacques stava attraversando un periodo molto difficile dopo la fine della sua carriera sportiva, lottando con problemi di droga e la perdita del suo lavoro come allenatore presso l’università di Pretoria.

Un periodo difficile

Dopo aver lasciato il mondo delle competizioni, Jacques Freitag aveva incontrato numerosi ostacoli. Era stato licenziato dal suo ruolo di allenatore poiché, a causa delle sue condizioni fisiche e psicologiche, spesso non riusciva a svolgere il suo lavoro e si faceva sostituire da persone non qualificate. Inoltre, era stato accusato di appropriarsi dei soldi degli atleti destinati alle iscrizioni alle gare, aggravando ulteriormente la sua situazione. Questi problemi avevano reso la sua vita estremamente complicata negli ultimi anni.

Problemi legali e personali

Nel passato, Jacques Freitag era stato arrestato per possesso di droga e aveva trascorso tre giorni in carcere. Nel 2007, era stato coinvolto in un incidente stradale per il quale era stato ritenuto responsabile. Questi eventi avevano segnato profondamente la sua vita, contribuendo al suo declino. I media sudafricani riferiscono che la polizia sta indagando sulla sua morte come un possibile omicidio legato al mondo della droga, anche se al momento non sono stati effettuati arresti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *