domenica, Luglio 21

Lutto nel Mondo della Televisione: Addio a Maria Rita Viaggi, una delle Storiche “Signorina Buonasera”

Lutto nel Mondo della Televisione: Addio a Maria Rita Viaggi, una delle Storiche “Signorina Buonasera”

Il mondo della televisione è in lutto per la scomparsa di Maria Rita Viaggi, una delle storiche annunciatrici della Rai, note come “Signorine buonasera”. Maria Rita è deceduta improvvisamente nella sua città natale, Grosseto, dove era tornata a vivere dopo molti anni trascorsi a Roma. La nota annunciatrice aveva quasi raggiunto i settant’anni e avrebbe celebrato il suo settantesimo compleanno il prossimo 12 novembre 2024.

Maria Rita Viaggi è stata colpita da un malore improvviso mentre si trovava nella sua abitazione di Grosseto, insieme al marito, Vincenzo Gerghi, ex segretario generale della provincia di Grosseto. Nonostante l’intervento tempestivo dei soccorritori del 118, ogni tentativo di rianimarla si è rivelato inutile. La notizia della sua scomparsa ha rapidamente fatto il giro dei social media, dove numerosi messaggi di cordoglio sono stati pubblicati. Tra questi, spicca quello di Ilaria Moscato, un’altra ex “Signorina buonasera”, che su Instagram ha scritto un semplice ma toccante “Ciao Maria Rita”. Anche Manuela Moreno, nota conduttrice e giornalista, le ha dedicato un affettuoso cuore nei commenti.

Maria Rita Viaggi era conosciuta e amata dal pubblico per il suo ruolo di speaker della Rai, in particolare per gli annunci delle previsioni meteo regionali che seguivano i telegiornali locali. Nel 2004, ha preso parte al Gran Galà per i 50 anni della televisione di Stato, un evento condotto da Pippo Baudo, al quale hanno partecipato molte sue ex colleghe. La sua presenza carismatica e professionale ha lasciato un segno indelebile nel panorama televisivo italiano.

Nata a Grosseto il 12 novembre 1954, Maria Rita Viaggi ha iniziato la sua carriera televisiva lavorando come annunciatrice per emittenti locali a Roma. Negli anni Ottanta, ha fatto il suo ingresso in Rai, dove è rimasta fino al 2003, conducendo il meteo del Tg1. Oltre alla carriera televisiva, Maria Rita ha ricoperto il ruolo di capo ufficio stampa della Warner Brothers Disco, dimostrando una versatilità e un impegno professionale di grande rilievo.

Maria Rita Viaggi non era solo una figura di spicco della televisione italiana, ma anche una donna di grande cultura e spiritualità. Appassionata di teologia e storia delle religioni, ha scritto e interpretato la canzone “La pupilla di Dio”, eseguita in occasione dell’omaggio tradizionale di Giovanni Paolo II alla statua della Madonna Immacolata di Piazza di Spagna a Roma, l’8 dicembre 2002. Questa performance ha rappresentato un momento significativo della sua carriera, mostrando il suo lato più personale e devoto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *