venerdì, Marzo 1

Il ministro Sangiuliano diffida Radio1: “Basta prendermi in giro”

Il ministro Sangiuliano diffida Radio1: “Basta prendermi in giro”

Il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, ha manifestato il suo dissenso nei confronti delle scherzose osservazioni sulla sua preparazione culturale trasmesse su Radio1, dichiarando: “Basta prendermi in giro”.

La sua insoddisfazione è stata veicolata attraverso una lettera di diffida inviata al noto programma radiofonico “Un giorno da pecora”, con riserva di adottare azioni legali e richieste di risarcimento danni.

L’avvocato salernitano Silverio Sica è l’autore della missiva, che, sebbene non abbia confermato l’invio insieme al Ministro Sangiuliano, sembra delineare chiaramente la posizione del politico. Secondo la lettera, Sangiuliano si sentirebbe oggetto di una campagna sistematica di denigrazione dell’immagine, ritratto come carente di preparazione culturale nel corso delle trasmissioni. L’avvocato ha sottolineato che ciò costituirebbe un “intento diffamatorio” nei confronti di Sangiuliano, che vanta una laurea in giurisprudenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *