mercoledì, Aprile 24

Generale Vannacci sotto inchiesta per peculato e truffa, la Procura militare indaga su feste e cene

Generale Vannacci sotto inchiesta per peculato e truffa, la Procura militare indaga su feste e cene

Generale Vannacci sottoposto ad inchiesta per peculato e truffa, la Procura militare investiga su feste e cene

Il Generale Roberto Vannacci, noto per essere l’autore de “Il mondo al contrario”, è ora oggetto di un’inchiesta condotta dalla Procura militare per il suo periodo di servizio a Mosca in veste di addetto militare.

Vannacci ha servito come Rappresentante della Difesa in Russia dal 7 febbraio 2021 al 18 maggio 2022, quando è stata decretata l’espulsione di 24 diplomatici ed esperti militari italiani in risposta a un’azione analoga del governo italiano guidato all’epoca da Mario Draghi.

Questa espulsione è stata una reazione alla decisione italiana di allontanare 30 fedelissimi di Vladimir Putin.

Durante questo periodo, sembra che ci siano state delle discrepanze nei conti relativi agli indennizzi, ai benefit e ai rimborsi spese di Vannacci.

Un’ispezione ministeriale ha portato alla luce almeno tre aspetti problematici nelle dichiarazioni di Vannacci, descritti come “criticità, anomalie e danni erariali nelle autocertificazioni e richieste di rimborso”. La Procura militare sta ora conducendo un’indagine per truffa e peculato su questi aspetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *