domenica, Luglio 21

Ragazzi travolti dal fiume, spunta l’audio sconvolgente nel video

Ragazzi travolti dal fiume, spunta l’audio sconvolgente nel video

Un Terribile Dramma Colpisce l’Italia

In queste ultime ore, l’Italia è stata colpita da una nuova tragedia.

Tre giovani, un ragazzo e due ragazze, sono scomparsi dal primo pomeriggio del 31 maggio in Friuli Venezia Giulia a causa della piena del fiume Natisone.

I giovani, trovatisi su un isolotto, hanno lanciato un disperato allarme con il loro telefono poco prima che le acque in piena, causate da piogge torrenziali, iniziassero a salire rapidamente. I soccorsi sono attualmente al lavoro per cercare di salvarli.

Un audio sconvolgente, che accompagna le immagini di un video posseduto da LaPresse e divenuto virale sui social media, ha ulteriormente alimentato l’angoscia della situazione.

I Dettagli della Tragedia

Il dramma coinvolge tre giovani: una ragazza di 20 anni, residente a Campoformido (Udine) ma nata a Colleferro (Roma), di origini rumene; una ragazza di 23 anni, appena arrivata dalla Romania per far visita ai genitori residenti a Udine; e un ragazzo di 25 anni, residente in Austria ma domiciliato a Udine. I tre, trovandosi sull’isolotto del fiume Natisone, sono stati travolti dall’improvviso aumento del livello dell’acqua.

Le Ricerche dei Soccorritori

Durante la perlustrazione della zona, i Vigili del fuoco hanno avvistato i tre giovani ma non sono riusciti a intervenire in tempo per salvarli. Tutti e tre cercavano disperatamente di resistere alla corrente stringendosi l’uno all’altro. I soccorritori hanno tentato di avvicinarsi con una gru e di lanciare una corda per metterli in salvo, ma purtroppo non sono riusciti a raggiungerli. Poco dopo, i tre sono stati trascinati via dalla corrente e da allora si sono perse le loro tracce.

Commenti dei Vigili del Fuoco

Andrea D’Odorico, coordinatore delle ricerche per i Vigili del fuoco, ha dichiarato: “Le ricerche proseguiranno anche stanotte e fino a quando sarà necessario nei prossimi giorni. La situazione meteo non favorisce le ricerche, sono previste condizioni gravose anche nelle prossime ore. Il fiume Natisone è in piena, ha una corrente fortissima e un carattere torrentizio, con molte anse in cui i dispersi potrebbero essere rimasti bloccati”.

https://youtu.be/3YexlTY6ldw?si=K63FVoG6G2C1oIB2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *