domenica, Luglio 21

Cinema in lutto, se ne va un grande

Cinema in lutto, se ne va un grande

 

Il mondo cinematografico piange la perdita di uno dei suoi luminari.

Recentemente, ci ha lasciati un rinomato drammaturgo britannico, una figura di spicco nella creazione teatrale della seconda metà del Novecento.

Quest’uomo, all’età di 89 anni, è stato ricoverato presso l’Addenbrookes Hospital di Cambridge nel Regno Unito. Il suo cuore ha cessato di battere il 3 marzo 2024. Esploriamo più nel dettaglio la figura di questa personalità iconica.

Edward Bond, il noto drammaturgo britannico, è scomparso nelle ultime ore.

Egli rappresenta uno dei più autorevoli autori della scena teatrale della seconda metà del Novecento. All’età di 89 anni, ha lasciato questo mondo mentre era sotto cure ospedaliere presso l’Addenbrookes Hospital di Cambridge, Regno Unito.

Nel corso della sua illustre carriera, ha dato vita a oltre 50 opere teatrali e scritti teorici di rilievo. Inoltre, ha collaborato alla sceneggiatura del film “Blow Up” (1966) di Michelangelo Antonioni, candidato agli Oscar.

Nato il 18 luglio 1934 a Londra, Edward Bond, autodidatta, ha dato i primi passi nel mondo della scrittura teatrale negli anni Sessanta, unendosi al Writer’s Group riunito presso il Royal Court Theatre sotto la guida del regista William Gaskill.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *